Leonardo perdonato: annullata la squalifica da un tribunale

L’ex direttore del , il brasiliano , potrà tornare a lavorare. La condanna del giudice sportivo era riferita alla spallata inferta nel dopo partita all’arbitro di PSG-Valenciennes. Il permesso gli è arrivato nella serata di ieri quando il amministrativo di  ha annullato la squalifica al dirigente brasiliano, che ora è a tutti gli effetti “libero”.  La tesi dei legali dell’ex tecnico di Inter e Milan è stata dunque accolta, ovvero che: «un dirigente di un club non ha alcuna licenza della Federcalcio francese e di conseguenza non può essere soggetto a provvedimenti inflitti dalla stessa», come l’edizione odierna del “Corriere dello Sport” riporta sulle sue colonne.

Il primo commento dell’avvocato Paul Mauriac è stato assai positivo: «Leonardo ha ritrovato la sua libertà di movimento ed è libero di firmare per chiunque», tuttavia non è improbabile che  la Federcalcio francese si appelli al Consiglio di Stato.