Mourinho: se Chelsea non vince, prendono in giro baby-tifosi a scuola

bambino

Qualche anno fa, esattamente nel 2012, un bambino di nome Filippo, si presentò a  San Siro con un cartello simpatico che invitava i giocatori dell’Inter a fare di tutto per vincere le partite. L’altro giorno, in un periodo nero per il , Josè ha richiamato alla memoria quel messaggio, quando a caldo, dopo il match di Champions League vinto con fatica all’84° minuto in casa contro la Dynamo Kiev, ha dichiarato che il suo più grosso desiderio era fermare la serie nera per “aiutare” i giovani tifosi dei Blues: “E’ facile per i bambini andare a scuola con la maglietta del Chelsea quando si vincono le partite. Non lo è quando si perde, quando probabilmente vengono presi in giro dagli altri bambini che tifano per le squadre che hanno invece vinto”.