Hotel chiama Polizia: aiuto c’è uomo sospetto. Poi scoprono Nainggolan

nainn

Radja Nainggolan scambiato per un terrorista in un albergo di Anversa, più precisamente il Radisson Blu Astrid Hotel e per questo motivo, al suo ritorno nella struttura, ha trovato la polizia locale ad attenderlo. Lo riporta il sito olandese Ad.nl, spiegando che l’equivoco si è verificato in quanto martedì sera, dopo l’annullamento dell’amichevole tra Belgio e Spagna, Nainggolan si è recato in città per trascorrere la serata con amici.

Alcuni ospiti dell’hotel infatti, notando il centrocampista giallorosso, e non riconoscendolo, avevano avvertito la polizia. Per il belga però, tutto si è risolto, bene: una foto di gruppo con gli agenti e qualche autografo hanno chiuso l’incidente “diplomatico”.