Ilary Blasi fa un passo indietro: niente strip se la Roma vince il tricolore

Sicuramente anche chi non è tifoso giallorosso si stava augurando che lo scudetto prendesse il volo per la Capitale, sponda romanista, dopo che le premesse erano di uno spogliarello da parte della moglie del capitano degli uomini di Garcia, ovvero la splendida Ilary Blasi, show girl affermata del mondo televisivo, nonché bellezza riconosciuta da tanti.

Nel corso del programma Le Iene su Italia 1, di cui è la conduttrice, Ilary ha smentito categoricamente durante un siparietto con gli “Ultras dei VIP” che le chiedevano in pratica di mostrarsi interamente. «Spogliarello in caso di Scudetto? No, no! Neanche per sogno!».

Matthaeus: un giudice lo dichiara morto, ma lui è vivo e sta bene!

Deve essere sembrato uno scherzo a Lothar Matthaeus, campione dell’Inter e della nazionale tedesca, scoprire che un giudice di Monaco di Baviera, non riuscendo a rintracciarlo per la consegna di parte della documentazione relativa alla causa di divorzio in corso da diversi anni con l’ex moglie, ha deciso di proprio pugno di dichiararlo morto. L’ex numero dieci ha così voluto sfogarsi al quotidiano tedesco Bild in merito alla decisione, secondo lui, assurda , di tale gesto: “E’ un oltraggio, sono vivo e tutti possono tranquillamente costatarlo vedendomi in Tv o su un campo. Se qualcuno vuole sapere qualcosa di me la cosa è abbastanza semplice”.

Al momento Matthaeus vive in Ungheria, in attesa di una telefonata che lo possa riportare su una panchina dopo l’ultima esperienza poco fortunata con la Bulgaria, terminata nel settembre del 2011 con la risoluzione contrattuale

Adriano: ancora guai, rifiuta l’alcol-test

Problemi che non finiscono mai per l’ex ormai calciatore Adriano, detto l’Imperatore. Dopo anni passati a brillare più di notte che sui campi da gioco, numerosi contratti firmati e poi non rispettati, sarebbe incorso ancora in guai con la giustizia ordinaria.
Dal Brasile arrivano infatti nuove notizie (negative) sul suo conto:  secondo quanto riportato dall’autorevole “Lancenet”, Adriano, incorso in un controllo delle forze dell’ordine alla guida della sua Mercedes CLS 63, si sarebbe rifiutato di sostenere l’alcol-test, subendo così il ritiro della sua macchina da un amico.

Balotelli: per lui la copertina di Sports Illustrated

E’ iniziato con un tweet rabbioso il giorno odierno per Mario Balotelli che in merito al pareggio ottenuto sul campo del PSV nel match di andata dei preliminari di Champions League, ha espresso risentimento per il risultato a suo avviso bugiardo: “Buon giorno a tutti…Sono molto arrabbiato per ieri. Ma avremo un’altra chance. Forza Milan”.

Ma il fatto più importante è stato aver ottenuto addirittura la copertina di uno dei magazine più famosi al mondo, Sports Illustrated, che lo ritrae a petto nudo e con i calzoncini del Milan, quasi stesse camminando sull’acqua.

Nell’intervista rilasciata sono stati due i punti chiave, Obama ed il razzismo. Si dice ammirato dalla figura del presidente Usa Barack Obama: “Non mi sono mai interessato alla politica, ma penso che lui sia un grande uomo e che possa rappresentare per tutti noi un nuovo inizio”. Mentre sul razzismo non lascia scampo all’ignoranza: “Non è qualcosa che si può cancellare, il razzismo è come una sigaretta. La gente non riesce a smettere se non vuole veramente. Farò qualsiasi cosa affinché le persone ci riescano”.

Arcuri: che gioia il Latina in B e sono pronta a tutto

Bellezza mediterranea e prorompente quella di Manuela Arcuri, le cui forme non passano inosservate e potrebbe esserci una sorpresa dopo che i colori nerazzurri del Latina hanno raggiunto la serie cadetta per la prima volta nella storia.” Sarei disposta a tutto per celebrare la mia squadra”. Queste sono state le parole che la show girl ha pronunciato al Corriere dello Sport, motivando la sua gioia:  “Sono contenta, spero che continui così. Sarei felice di essere la madrina della festa. Dite che servirà uno spogliarello? Ci si veste già poco, quindi vedremo. Non posso prometterlo, diciamo ‘forse’… Comunque sono pronta a tutto!”.

Chissà che non si riproponga nella città laziale ciò che Sabrina Ferilli ed Anna Falchi fecero in occasione delle feste scudetto di Roma e Lazio una decina d’anni orsono.

Altro flop …in amore per Super Mario: già finito tutto con Fanny

Domenica sera era rientrato sul terreno di gioco dopo la squalifica per due turni e, seppure non avesse segnato, aveva contribuito alla vittoria importante in chiave Champions contro il Catania. Poi ieri, con una prima pagina di cattivo gusto, il quotidiano inglese The Sun aveva attribuito a SuperMario una dichiarazione  “Balotelli al Real Madrid: Vincete e potrete fare sesso con la mia ragazza” che il Milan stesso in questa mattinata aveva smentito con un comunicato ufficiale.

Ma ora la Gazzetta dello Sport rivela che la relazione fra Balotelli e la bella modella belga Fanny è terminata. Alla base della divisione ci sarebbero le troppe uscite in giro per discoteche con amici da parte dell’attaccante del Milan.

Arrestato Tevez! Guida senza patente

Carlitos non si è scordato il documento di guida quando  è stato fermato ieri pomeriggio dalla polizia locale: Tevez infatti tempo fa aveva ricevuto la sospensione della patente e pertanto non dovrebbe mai trovarsi al volante.

Ecco il comunicato emesso dalle autorità in merito all’episodio: “Alle 5.13 del pomeriggio di giovedì 7 marzo la polizia ha arrestato un uomo di 29 anni proveniente da Alderley Edge sulla A538 in direzione Macclesfield perché sospettato di guidare nonostante la licenza automobilistica fosse sospesa. L’uomo è stato fermato ma rilasciato su cauzione”. Questo recita il rapporto della polizia del Cheshire.

Querela in casa Maradona: Diego jr contro il padre

Fatali sono state le dichiarazioni rese dall’avvocato del mitico Pibe de Oro, Victor Stinfale che lo scorso 28 novembre  affermò, tra l’altro, che Diego junior era nato in conseguenza di un «rapporto occasionale». Il legale sostenne anche, come affermato da Diego Maradona jr, oggi 26enne, e la mamma Cristiana Sinagra che Maradona avrebbe corrisposto quasi un milione di euro alla Sinagra e al figlio «a fronte di un loro silenzio mediatico sulla vicenda».

L’ex Lazio Mendieta si da alla musica: una carriera come DJ

Il soprannome che ricevette al momento del suo arrivo all’ombra del Colosseo non si rivelò come uno dei più felici, Mister 90 miliardi  in arte Gaizka Mendieta si rivelò un clamoroso flop della gestione Cragnotti. Arrivato nell’estate 2001 in sostituzione di un certo Pavel Nedved, non lasciò alcuna traccia negli annali biancocelesti, con 20 presenza e nessun goal nella stagione 2001-02.

Da li il ritorno in Spagna al Barcellona per una sola stagione e poi il trasferimento in Inghilterra al Middlesbrough dove chiuse la carriera nel 2008. Ora i palcoscenici non sono più i campi verdi degli stadi ma le consolle dei club più cool dove opera come DJ nei locali di Londra… Nome d’arte DJ Mendieta

Arriva la crociera giallorossa: accordo con Royal Caribbean

“Siamo molto felici di aver trovato questo accordo perché è perfettamente in linea con gli obiettivi del nostro club, che sono quelli di crescere insieme a partner internazionali e creare delle importanti opportunità per i nostri tifosi, per vivere ogni giorno la Roma e essere sempre più vicini alla società Royal Caribbean ha mostrato da subito una grande disponibilità nel voler dedicare diversi servizi ai nostri tifosi. In questo senso anche la partenza da Civitavecchia rappresenta la vicinanza dei nostri due marchi”. Così Christoph Winterling, direttore commerciale giallorosso, nel corso della conferenza stampa tenutasi a Trigoria, cui ha preso parte anche il nuovo Ceo, Italo Zanzi, ha esposto l’idea commerciale.

Coloro che opteranno per questo viaggio speciale saliranno a bordo della “Navigator of the Seas” (1557 camere per un massimo di 3600 persone) che lascerà il porto di Civitavecchia il prossimo 30 giugno e per una settimana toccherà i porti d’Italia, Grecia e Turchia, con un programma di eventi tutti in tema giallorosso.