Ballardini premiato con il Cartellino Viola

Bella notizia in casa rossoblù: il tecnico Davide Ballardini è stato infatti premiato con il cartellino Viola, riconoscimento che gli è stato assegnato per il gesto di fair play compiuto in occasione del match all’Olimpico contro la Roma quando chiese ai suoi giocatori di calciare in fallo laterale il pallone per un incidente occorso al giallorosso Osvaldo.

«Ringrazio moltissimo la Fiorentina, gli organizzatori, i tifosi e la giuria, anche se non credo di essermi meritato il premio sino in fondo, per quel poco che ho fatto in quella circostanza. E’ un attestato comunque che fa assai piacere e, pure a nome del Genoa, rivolgo sinceri complimenti al Club viola per queste iniziative, che ricollocano il calcio nella dimensione in cui deve posizionarsi, allo scopo di educare i giovani ai valori e alle responsabilità» sono state le parole dell’allenatore  romagnolo.

Preziosi: il futuro nelle nostre mani

Enrico Preziosi non molla ed anzi raddoppia. Intervistato a Radio Nostalgia il patron rossoblù crede fortemente alla salvezza e lancia stimoli forti al suo gruppo.

“Non mi interessa cosa fanno le altre squadre. Il futuro dipende da noi. Noi ci crediamo i tifosi anche. Non mi arrendo e neanche i calciatori devono arrendersi. Ballardini lo ho confermato io. I giocatori devono dimostrare di credergli. In un gruppo non abbiamo lo stesso modo di pensare, qualcuno soffre un po’ meno. Il gruppo si compatterà con quelli che hanno voglia di vincere. Abbiamo parlato di comportamenti di alcuni calciatori che non ci soddisfano. Non ho altro da aggiungere. Ne usciranno delle altre. Ai tifosi dico, purtroppo, per fortuna o sfortuna, non ho nessuno interessato al Genoa”.

E’ la settimana del derby: Preziosi incontra la squadra

A distanza di due anni circa le parti si sono rovesciate: nel prossimo derby della Lanterna a rischiare seriamente la retrocessione stavolta è il Genoa. Al momento a pari punti con le altre due pericolanti  il Grifone sa che solo una delle tre potrà tornare ad assaggiare l’anno prossimo il palcoscenico della serie maggiore ed il numero uno rossoblù Preziosi ha voluto essere ieri vicino al gruppo.

Così l’incontro ieri pomeriggio al centro sportivo Signorini verso le 13.30 quando con un breve colloquio con i giocatori più rappresentativi, Borriello Immobile, Matuzalem e infine Vargas, ha chiesto semplicemente fatti e non parole. Il presidente ha promesso che tornerà ancora nel corso della lunga settimana a Pegli, in quello che potrebbe essere il match della svolta, in un senso o nell’altro.

Il Genoa perde contro un grande Napoli e Ballardini rischia

A nulla è valso giocare contro una squadra, quella partenopea, che pare essere ritornata ad essere scintillante come ad inizio anno. Il Genoa esce battuto dal San Paolo e viene risucchiato nei tre posti indigesti che costano la retrocessione.

Ecco che è uscita la notizia, riportata pochi minuti fa da Mediaset Premium, che si starebbe svolgendo un summit fra Preziosi, Foschi e Ballardini. Non sono esclusi colpi di scena che potrebbero portare all’ennesimo cambio di tecnico , in vista dei matches decisivi.

Consigli scommesse: cosa aspettarsi dalla giornata 30?

ATALANTA-SAMPDORIA: scontro tra due squadre che, virtualmente, sono già salve. A rispettivamente 33 e 35 punti, e con ancora 9 gare da disputare, sembra proprio che bergamaschi e genovesi giocheranno nella massima serie anche la prossima stagione; senza “scannarsi”, e visto lo scontro diretto tra Genoa e Siena, ci si potrebbe accontentare di un pareggio. Esito consigliato: X

CAGLIARI-FIORENTINA: partita da tripla tra due team in salute; i sardi in casa, ultimamente, stanno facendo bene, la Viola, che in trasferta non ha un rullino di marcia entusiasmante, è però reduce dalla pesante vittoria all’Olimpico contro la Lazio; il pareggio non è da escludere. Ma visto il già citato stato di salute delle due squadre…Esito consigliato: GG

GENOA-SIENA: match delicatissimo per la permanenza in A; pareggio inutile a entrambe. Esito consigliato: 12 

INTER-JUVENTUS: sfida che ha sempre regalato grandi emozioni: in caso di vittoria, gli ospiti metterebbero una seria ipoteca sul tricolore; d’altro canto, l’Inter, in caso di sconfitta, si allontanerebbe ulteriormente dal terzo posto, e inoltre, infrangere (per lo meno momentaneamente) i sogni scudetto della Juventus non avrebbe prezzo. Ma visto il margine di vantaggio della Juventus sul Napoli secondo, e l’imminente quarto di Champions in Baviera…Esito consigliato: 1X

LAZIO-CATANIA: biancocelesti in corsa su più fronti, etnei rivelazione del campionato: si prospetta una sfida a grandi livelli. La Lazio è reduce da 3 sconfitte consecutive in campionato e deve riprendersi per sperare nel tanto agognato piazzamento champions, il Catania, in trasferta, non entusiasma come al Massimino…Esito consigliato: 1

PALERMO-ROMA: siciliani in crisi nera, il presagio della cadetteria è sempre più vicino; Roma, rivitalizzata dalla cura Andreazzoli in cerca di punti pesanti; la sfida potrebbe regalare una valanga di reti. Esito consigliato: Over 2.5

PARMA-PESCARA: due squadre non al meglio; nelle ultime 5 giornate: 5 sconfitte per gli abruzzesi, 4 per i parmensi. Questi ultimi hanno però la (quasi) certezza della salvezza, e una rosa nettamente superiore a quella degli avversari…ma non sono esclusi colpi di scena…Esito consigliato: 12

UDINESE-BOLOGNA: sfida quasi ad armi pari; i friulani vantano 6 punti in più dei bolognesi, che dalla loro, hanno un migliore stato di condizione. Esito consigliato: Under 2.5

CHIEVO-MILAN: rossoneri alla caccia di punti per agguantare il Napoli; i veronesi devono gestire in 9 giornate i 10 punti di vantaggio sulla zona calda e l’obiettivo sembra alla portata. Per maggior motivazioni: Esito consigliato: 2

TORINO-NAPOLI: i piemontesi godono di una tranquilla posizione di classifica; i napoletani, che sono tornati alla vittoria proprio nell’ultimo match contro l’Atalanta, cercano la riconferma. Ci si aspetta una partita molto tattica in cui le due squadre si temono. Esito consigliato: Under 2.5

Alessandro Chessa

 

Portanova risponde a Pazzini: gli manca coraggio

Prima l’accusa di Pazzini per l’infortunio subito nel match a Marassi di venerdì sera, che gli è costata la trasferta a Barcellona per la Champions, ed ieri è arrivata la risposta piccata di Portanova.

“In passato è già successo qualcosa – aveva detto il milanista dopo l’accaduto – Può anche essere che ce l’abbia con me perché quest’anno, prima del gol di Marassi, gliene avevo già fatti due quando giocava col Bologna… Ma francamente non mi interessa parlarne, non voglio dare risalto a una persona non famosa”. Il difensore del Genoa Portanova allora ha risposto con un tweet: “Non voglio e non devo replicare alle infime insinuazioni mosse nei miei confronti da un “uomo” molto famoso ma poco coraggioso che usa i giornali e non il confronto diretto per parlare..sparlare e straparlare. I fatti si commentano da soli”.

Per Genoa – Milan i due sindaci scrivono una lettera ai tifosi

LETTERA APERTA DEI SINDACI MARCO DORIA E GIULIANO PISAPIA IN OCCASIONE DELL’INCONTRO DI CALCIO GENOA-MILAN.

Cari cittadini,

venerdì sera allo stadio Ferraris di Genova scenderanno in campo Genoa e Milan, due squadre di grande tradizione e gloria sportiva. Siamo certi che offriranno al pubblico dei tifosi un grande spettacolo con l’agonismo, la correttezza e il rispetto reciproco che costituiscono valori fondamentali dello sport. Le due tifoserie potranno contribuire alla festa in un clima di grande serenità, animate da quella sana passione per la propria squadra che nessun risultato può scalfire. Sono ormai lontani gli eventi tragici che funestarono un dopo partita di diversi anni fa. Da allora le due squadre e le due tifoserie hanno moltiplicato le occasioni di incontro e di comune appello alla maturità dei comportamenti dentro e fuori lo stadio. Tutto questo fa bene al calcio, fa bene alla squadra del cuore, fa bene alla propria città. Come sindaci di Genova e Milano rinnoviamo a tutti l’augurio di una bella partita. Da una gioiosa sfida calcistica possa trarre alimento una ancora più forte collaborazione tra le due città.

Marco Doria sindaco di Genova
Giuliano Pisapia sindaco di Milano

Genoa – Milan: ordine pubblico sempre sotto controllo

In vista della partita Genoa-Milan, in programma venerdì allo stadio Luigi Ferraris con inizio alle 20.45, domani e’ stata convocata alla Prefettura di Genova una riunione del Comitato d’ordine e sicurezza pubblica.

Vi parteciperanno le forze dell’ordine, il sindaco di Genova, il commissario straordinario della Provincia, il direttore generale della Lega calcio serie A, il delegato provinciale del Coni, l’amministratore delegato del Genoa, il referente del Milan e il referente del Consorzio Stadium. Nel dicembre 2011, data dell’ultimo confronto nel capoluogo ligure fra le due squadre, le tensioni tra le tifoserie, ancora molto accese  dopo l’uccisione del tifoso genoano Vincenzo Spagnolo, accoltellato da un ultra’ milanista nel gennaio 1995 a Marassi – avevano portato ad una sospensione della partita per alcuni minuti a causa dei lacrimogeni lanciati dalle forze dell’ordine all’esterno dello stadio.

Roma – Genoa: i precedenti

Roma – Genoa: 45 incontri Vittorie Roma : 32 Pareggi: 6 Vittorie Genoa: 7

Reti: Roma 86 ( 1° tempo 44 – 2° tempo 42)  Genoa 24 (1° tempo 8-2° tempo 16)

Ultima vittoria Roma: 2011-12 28° turno 1-0 Osvaldo

Ultimo pareggio : 1993-94 18° turno 1-1 Skuhravy (G), Cappioli (R)

Ultima vittoria Genoa: 1989-90 20° turno 0-1 Aguilera

Palermo – Genoa: i precedenti

Palermo e Genoa si sono affrontate finora 15 volte allo stadio La Favorita nelle partite valide per il massimo campionato: bilancio di 9 vittorie casalinghe, 4 pareggi e 2 successi esterni.
Lo score delle reti deve nettamente in vantaggio i rosanero per 27 a 14. La suddivisione delle segnature fra primo e secondo tempo per i padroni di casa è di 19 -8 mentre per i rossoblù è di 5 – 9.

Ultima vittoria Palermo : stagione 2011-12 19° turno 5 – 3 Palacio (G), Budan (P), Silvestre (P), Mantovani (P), Palacio su rig (G), Miccoli (P), Migliaccio (P), Palacio (G)
Ultimo pareggio : stagione 2009-10 11° turno 0-0
Ultima vittoria Genoa : stagione 2007-08 30° turno 2-3 Amauri (doppietta di cui uno su rigore) per i siciliani mentre Figueroa, Milanetto, Konko per i genoani.