L’Italia batte la Russia e torna campione d’Europa nel calcio a 5

Trionfo azzurro nella finale di ieri sera ad Anversa: con un perentorio 3-1 sulla Russia, l‘Italia si è laureata campione d’Europa dopo un digiuno lungo 11 anni . Le reti sono state realizzate tutte nella prima frazione di gioco: per i nostri marcature di Gabriel Lima, Murilo e Giasson mentre ai russi non è bastata la rete siglata da Eder Lima che sì è aggiudicato il titolo di capocannoniere del torneo con 8 reti.

Il ct azzurro Menichelli si è così espresso ai microfoni dopo il successo finale: “E’ un’emozione forte, molte forte, e che allo stesso tempo è difficile da spiegare. Di sicuro è la più grande soddisfazione da quando sono allenatore. Il mio primo ringraziamento va i ragazzi, che sono stati ancora una volta eccezionali”.

Il tabellino dell’incontro

ITALIA-RUSSIA 3-1 (p.t. 3-1)

ITALIA: Mammarella, Lima, Giasson, Saad, Merlim, De Luca, Ercolessi, Murilo, Romano, Leggiero, Vampeta, Fortino, Honorio, Miarelli. All. Menichelli

RUSSIA: Gustavo, Shayakhmetov, Eder Lima, Robinho, Abramov, Pereverzev, Sergeev, Cirilo, Fukin, Kutuzov, Lyskov, Milovanov, Pula, Poddubny. All. Skorovich

ARBITRI: Fernando Gutiérrez Lumbreras (ESP), Saša Tomić (CRO), Marc Birkett (ENG) CRONO: Timo Onatsu (FIN)

MARCATORI: 6’02” p.t. Lima (I), 9’33” Eder Lima (R), 13’50” Murilo (I), 18’56” Giasson (I)

AMMONITI: Robinho (R), Murilo (I), Cirilo (R)

ESPULSI: Cirilo (R)

Mondiali calcio a 5: Brasile ancora campione, Italia sul terzo gradino (video)

Come quattro anni fa a Rio de Janeiro. Il Brasile del calcio a 5 si laurea nuovamente Campione del Mondo, questa volta sotto il cielo di Bangkok, ma sempre ai danni della Spagna. Questa volta grazie ad un finale degno degli eventi sportivi entrati nella storia. L’eroe di giornata è stato Falcao (a sinistra nella foto), autore della  rete straordinaria che ha dato il momentaneo 2-2 ai suoi. Al pari dell’atto conclusivo del 2008, il match è terminato con il minimo scarto: allora finì 4-3, ieri i verdeoro si sono imposti 3-2. Dopo essere passati in vantaggio con il goal di Neto, i sudamericani si sono visti riprendere e sorpassare dagli iberici, grazie alle marcature di Aicardo e Torras. Poi l’eurogoal firmato da Falcao e, ad una manciata di secondi dalla fine dei supplementari, la seconda stoccata di Neto, che regala al Brasile il quinto titolo sui sette sin qui messi in palio (e riconosciuti dalla Fifa).

Soddisfazione anche per i colori azzurri: la nostra Nazionale, sconfitta in semifinale dalle Furie Rosse, si è riscattata conquistando il bronzo, a spese della Colombia. Con un secco 3-0 (sigillo di Romano e doppietta di Fortino, secondo nella classifica finale marcatori con 8 centri) l’Italia può tornare a casa con il sorriso sulle labbra.

Mondiali calcio a 5: Italia ko contro l’eterna Spagna

Che si tratti di calcio a 11 o a 5, i colori azzurri non sanno superare l’ostacolo delle Furie Rosse. E’ arrivata infatti una nuova battuta d’arresto cocente, dopo la sconfitta nella finale degli Europei di Polonia e Ucraina. Questa volta è toccato all’Italia del calcetto, di scena ai Mondiali Futsal: nella semifinale è arrivato un sonoro 4-1 da parte della nazionale spagnola. La gara è rimasta in equilibrio fino a metà ripresa, poi  gli iberici hanno dilagato. Unico acuto azzurro il momentaneo pareggio di Merlim. Adesso ci aspetta il match di consolazione che ci vedrà opposti alla Colombia, uscita sconfitta per  3-1 dall’altra semifinale disputata contro il Brasile. La finalissima che assegnerà il titolo e chiuderà questa edizione thailandese della manifestazione si giocherà domenica 18 novembre, all’Indoor Stadium Huamark di Bangkok.

ITALIA-SPAGNA 1-4
Marcatori: 8′ pt. aut Saad, 9′ st Merlim (I), 10′ st. Alemao, 13′ st. Lozano, 18′ st. Kike (S)

Mondiali calcio a 5: Italia ai quarti

Facile vittoria per la nazionale italiana negli ottavi di finale dei mondiali di Futsal in corso di svolgimento in Thailandia. A Nakhon Ratchasima, luogo del match, l’Italia ha superato per 5-1 l’Egitto, conquistandosi il diritto di disputare mercoledì la sfida con il Portogallo per entrare fra le migliori 4.

Si tratta del quarto successo consecutivo; gli azzurri sono passati in vantaggio con Saad, sono stati rimontati grazie all’unica segnatura egiziana di Abou Serie, ma poi sempre Saad ha riportato in avanti la Nazionale a metà primo tempo deviando in rete un assist di Honorio, Vampeta ha realizzato il suo primo gol al Mondiale con un pregevole pallonetto. Nella ripresa ancora Saad, autore di una tripletta, e Fortino hanno chiuso il match.

“E’ stata una partita difficile – ha dichiarato il tecnico azzurro Menichelli – e l’Egitto ci ha creato alcune difficoltà. Sono contento per la vittoria e per il bel gioco espresso, volevamo con forza i quarti di finale”. Parlando dei lusitani, prossimi avversari ha detto: “E’ una squadra che incontriamo sempre sul nostro percorso, avremo solo una giornata di riposo e cercheremo di sfruttarla al meglio per preparare la partita”.

 

Calcio a 5, Serie A. Super Putignano contro la Lazio, bene Bisceglie e Montesilvano

calcioa5

Conclusasi con una splendida vittoria della Lazio la Final Eight di Coppa Italia, il campionato apre nuovamente i battenti per una volata finale al cardiopalma, specie per la conquista dei play off scudetto.

 

Lazio che non ha ancora smaltito la vittoria del PalaFabris di Padova di fronte ad un’agguerrita Promomedia Sport Five Putignano, pronta a contendersi un posto per i playoff scudetto. I baresi in svantaggio con la rete del laziale Fantecele, recuperano il risultato con Manzali. Poi alla rete di Marchetti risponde Silveira, ma è Alcaraz a chiudere il primo tempo col vantaggio dei laziali per tre reti ad due. Putignano che nel secondo tempo riesce a ribaltare il risultato: prima Silveira che mette a segno il pareggio, poi la doppietta di Manzali. Nel finale è Leggiero a chiudere i conti e la rete quasi allo scadere del laziale Giasson non basta. Finisce 6-4 e i putignanesi riescono a tenere le distanze dal Kaos Futsal.

 

Kaos Futsal che vince per 5-3 sul Ponzio Pescara con le reti di Marquinho, Ferreira, Bragaglie a Alan tutte nel secondo tempo. Il Bisceglie vince senza troppi problemi sul Vesevo Napoli per 2-0 con Jeffe e Jubanski sugli scudi. Montesilvano vittorioso in casa per 4-2 contro il Crocchias Cagliari, ad Augusta è pari per 2-2 contro l’Acqua e Sapone. Il fanalino di coda Atiesse vince per 4-2 sull’Asti. 

 

Ecco i risultati della 22esima giornata:

Atiesse-Asti 4-2

Augusta-Acqua e Sapone 2-2

Bisceglie-Napoli Vesevo 2-0

Promomedia Putignano-Lazio 6-4

Daf Montesilvano-Crocchias Cagliari 4-2

Kaos Futsal-Ponzio Pescara 5-3

Luparense-Marca Futsal 3-3 LIVE