La gioia (contenuta) dei calciatori spagnoli dopo la vittoria di Euro 2012 (VIDEO)

Gioia tutto sommato contenuta al rientro, ieri notte, dei calciatori negli spogliatoi ove diverse autorità aspettavano gli eroi iberici dopo l’ennesima vittoria. Un 4-0 senza storie contro un’Italia “bollita”. Fa specie vedere il clima rilassato: evidentemente si prende l’abitudine a vincere.

Certamente noi italiani avremmo dato più soddisfazione ai telespettatori!

Thiago Silva prolunga contratto con il Milan: ma resterà?


A chiudere ogni spiraglio che poteva vedere il forte difensore brasiliano Thiago Silva prendere un aereo direzione Parigi per vestire la maglia del Paris St Germain, sempre più un club che ha a che fare con il mercato italiano vi sono queste poche righe del comunicato ufficiale che la società rossonera di Via Turati ha diramato oggi pomeriggio.

L’AC Milan comunica di avere prolungato al 30.06.2017 il contratto economico del calciatore Thiago Silva.

Lettera di addio di Lavezzi al Napoli


Adesso è arrivato il comunicato ufficiale, Ezequiel Lavezzi non è più un giocatore del Napoli , il suo futuro è OltrAlpe con la maglia del Paris St Germain sotto la guida tecnica di Carlo Ancelotti
E con una lettera sul suo sito personale, il giocatore argentino ha voluto manifestare l’apprezzamento per i tifosi che lo hanno acclamato in questo quinquennio conclusosi con la vittoria della Coppa Italia.
Sono stati cinque anni davvero unici, indimenticabili. Cinque anni che mi hanno segnato con il fuoco…per tutta la vita.

Quando nel luglio 2007 hanno confermato il mio trasferimento a Napoli, sapevo che la sfida sarebbe stata dura e affascinante. Stavo arrivando nella città, nella squadra, dove Diego Armando Maradona ha lasciato un’impronta indelebile che vivrà per sempre…sentivo una responsabilità enorme.

Per ogni calciatore argentino, Napoli non è un “club mas” …la verità è che per me è stato tutt’altro che così. E’ stato sufficiente cominciare la mia esperienza napoletana per sentire l’amore e il calore da parte di tutti voi e per capire che sarebbe stato qualcosa di pazzesco, qualcosa di incredibile.

Dalle prime partite con la maglia azzurra, fino alla storica vittoria in Coppa Italia, i ricordi sono e saranno indimenticabili. Da quei tre gol contro il Pisa in Coppa Italia, fino ai gol in Champions Legaue…tutto è stato contraddistinto da passione e sentimenti comuni, è stata una strada che abbiamo percorso insieme, per mano.

Il Napoli stava crescendo, lentamente e progressivamente, fino a diventare quello che è oggi, uno dei Club più importanti d’Europa; “il Pocho” stava maturando come giocatore e come uomo ed è cresciuto superando se stesso, superando ciò che era prima di essere adottato dai napoletani. Abbiamo sempre creduto l’ uno nell’altro…abbiamo riso, pianto, sofferto e goduto e, insieme, ce l’abbiamo fatta.

Gli addii non sono mai facili e in questo caso il mio è ancora più difficile e doloroso. Sarà strano uscire per strada e non sentire l’amore e la passione incondizionata che da sempre mi avete regalato.

La vittoria della Coppa Italia mi lascia almeno il conforto di sapere che qualcosa ho restituito a Napoli e ai Napoletani….sono felice di avervi regalato anche io qualcosa di importante.

Nel calcio, come nella vita, non sai mai il destino cosa ti riserverà. La porta di un un possibile ritorno resterà per me sempre aperta e, se non come calciatore, tornerò di nuovo per ricordare tanti momenti di felicità e gioia. “Nada es por siempre”, dicono alcuni filosofi e forse, purtroppo, hanno ragione. Ma io cercherò di smentirli perché voi, amici napoletani, sarete sempre nel mio cuore”.

Balotelli fa proseliti, anche in Giappone

La Balotelli-mania non ha limiti geografici. Da gustare la prodezza di questo centravanti del campionato giapponese che, dopo aver segnato un gran goal, esulta emulando il SuperMario nazionale. Il risultato non sarà lo stesso del campione italiano, ma quantomeno ci si avvicina.

http://youtu.be/YVTn0jVnlO0

Clamoroso, la Juventus pronta a ritirare la maglia numero 10!


La Juventus sarebbe pronta a prendere una clamorosa decisione. La maglia numero 10, ancora per una gara indossata da Alessandro Del Piero, verrà ritirata a partire dalla prossima stagione. Secondo Giovanni Guardalà di Sky Sport, sarebbe questo l’omaggio che la Vecchia Signora è pronta a prendere per ricordare il proprio simbolo. Nessun giocatore bianconero ha mai avuto tale onore, ma Alessandro è parte della Juventus.

Pubblicato in News

Euro 2012, i preconvocati di Prandelli: dentro la sorpresa Verratti, ci sono Destro, Giaccherini e Di Natale

Sono trentadue i calciatori convocati dal Commissario tecnico Cesare Prandelli che prenderanno parte al periodo di preparazione dei Campionati Europei 2012 Polonia e Ucraina. L’elenco ufficiale, come da regolamento Uefa, con i nominativi dei 23 calciatori selezionati per la fase finale sarà comunicato dalla FIGC entro le ore 12.00 del prossimo 29 maggio.
Tra agli Azzurri convocati ci sono Di Natale e Bocchetti alla prima convocazione con l’attuale commissario tecnico (entrambi assenti in Nazionale dal Mondiale sudafricano) e  Destro, Giaccherini, Schelotto e Verratti all’esordio assoluto in maglia azzurra. 
Sempre domani a Coverciano alle ore 12.00 il Commissario tecnico Prandelli, alla presenza del presidente Federale Abete, del presidente del Club Italia Albertini e del direttore Generale della FIGC Valentini, terrà una conferenza stampa che aprirà ufficialmente il viaggio degli Azzurri verso gli Europei. I calciatori convocati si sottoporranno a partire dal  pomeriggio di domani ad una serie di test atletici che si concluderanno nella serata di martedì. Da questa prima fase di test sono esonerati i calciatori ancora impegnati in attività agonistica ufficiale con i rispettivi club; svolgeranno i test una volta aggregati al resto dei compagni a partire dal 26 maggio. 

Questo l’elenco completo dei Calciatori convocati:

Portieri: Buffon (Juventus), De Sanctis (Napoli), Sirigu (Paris St. Germain), Viviano (Palermo);
Difensori: Abate (Milan), Astori (Cagliari), Balzaretti (Palermo), Barzagli (Juventus), Bocchetti (Rubin Kazan), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Criscito (Zenit San Pietroburgo), Maggio (Napoli), Ogbonna (Torino), Ranocchia (Inter);
Centrocampisti: Cigarini (Atalanta), De Rossi (Roma), Diamanti (Bologna), Giaccherini (Juventus),  Marchisio (Juventus), Montolivo (Fiorentina), Thiago Motta (Paris St. Germain), Nocerino (Milan), Pirlo (Juventus),Schelotto (Atalanta), Verratti (Pescara);
Attaccanti: Balotelli (Manchester City), Borini (Roma), Cassano (Milan), Destro (Siena), Di Natale (Udinese), Giovinco (Parma).

Pubblicato in News