Serie D: il regolamento dei play-out

logo serie d

La LND ha stabilito per il torneo 2014-15 che, in seguito al differente numero di squadre ammesse al torneo e distribuite nei nove gironi in seguito a ripescaggi, sono leggermente modificate rispetto agli anni precedenti.

Le squadre classificate al 16° e 15° posto (17° e 18° per i gironi A e D, 16° e 17° per il B) retrocedono direttamente in Eccellenza se al termine del torneo il distacco rispettivamente dalla 13° e 14° (15° e 15° per i gironi A e D, 14° e 15° per il B) è pari o superiore a 8 punti (negli anni passati il distacco doveva essere di 10 lunghezze).

La serie di play-out, in gara unica ed in casa della miglior piazzata, viene invece disputata tra la 13° classificata e la 16°, la 14° e la 15°. La perdente retrocede in Eccellenza, la vincente rimane in . In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, verranno disputati i tempi supplementari. Niente penalty per determinare la vittoria in caso di ulteriore pareggio dopo i 120 minuti,  le squadre peggior classificate al termine della stagione regolare retrocederanno.

In caso di parità al termine del campionato, sarà applicata la regola della classifica avulsa per determinare il diritto alla partecipazione ai Play Out. Lo spareggio sarà utilizzato solo in caso di parità tra squadre per decretare salvezze o retrocessioni.